Consulenza e Psicoterapia

labirinto di cnosso per consulenza e psicoterapia

Come l’Albero  studio di psicologia e psicoterapia presso la sua sede di Pisa offre servizi di consulenza psicologica e psicoterapia, ma in cosa si differenziano questi due interventi? perchè scegliere l’uno o l’altro?

Dopo aver preso telefonicamente l’appuntamento, i primi quattro o cinque incontri sono finalizzati all’esplorazione della situazione problematica e all’analisi della domanda che viene portata dal paziente. Questi incontri sono importanti per testare la motivazione da parte del paziente nonché la compatibilità necessaria per avviare un lavoro di collaborazione… non è detto infatti che qualsiasi psicologo/psicoterapeuta possa andar bene per ogni paziente, così come non è detto che quanto porta il paziente possa essere preso in carico sempre e comunque da qualsiasi psicologo/terapeuta. Ciò che deve essere valutato per orientarsi è sentire se il professionista a cui vi siete rivolti è stato capace di farvi sentire a vostro agio, premessa indispensabile per potersi aprire e raccontare.

Viene proposta una consulenza psicologica quando la problematica presentata è circoscritta ad un’area specifica del funzionamento e comunque al paziente interessa affrontare solo l’aspetto che ha una ricaduta pratica sulla sua vita.

Viene proposta una psicoterapia quando il disagio della persona condiziona in maniera pervasiva la sua quotidianità e quando altresì, in assenza di disagio, la persona è interessata a migliorare la conoscenza di sé attraverso una maggiore sintonizzazione con i propri vissuti emotivi.

Aree di intervento:

  • sviluppo personale e autoefficacia
  • aumento dell’autostima
  • orientamento scolastico, universitario, professionale
  • situazioni di conflitti personali, familiari o lavorativi particolarmente delicati e difficili da gestire
  • difficoltà relazionali
  • situazioni di crisi associate ad elevata sofferenza emotiva
  • gestione dello stress (lavorativo, quotidiano, ambientale)
  • gestione del trauma (separazione, abbandono, lutto, fallimento, licenziamento, mobbing ecc.)
  • insonnia
  • disturbi d’ansia (attacchi di panico, fobie)
  • disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata)
  • disturbi psicosomatici
  • disfunzioni sessuali
  • disturbi di personalità
  • dipendenze (affettiva, tossicodipendenza, alcolismo, gioco d’azzardo, social network)
  • disturbi dell’umore
  • depressione

 

Modalità e tempi

La consulenza psicologica in quanto processo volto ad affrontare la risoluzione degli effetti di una situazione problematica circoscritta,  si articola in un ciclo incontrigeneralmente a breve termine.

La psicoterapia, in quanto processo di cura, recupero, maturazione della struttura globale e profonda della personalità, prevede invece un percorso più a lungo termine.

Il raggiungimento degli obiettivi rimane, in ogni caso, il parametro principale a partire dal quale si valuta e si concorda insieme l’interruzione degli incontri.

Verrà stabilito, secondo le reciproche esigenze, uno spazio settimanale fisso.

La seduta settimanale avrà una durata di 50 minuti.

 

Quanto emerge in seduta è protetto dal segreto professionale; indipendentemente dal modello teorico di riferimento, tutti gli psicologi e psicoterapeuti sono tenuti ad attenersi al codice deontologico professionale, devono essere iscritti ad un albo regionale, devono rispettare delle norme di tutela del paziente e devono rispettare un tariffario per le prestazioni che offrono.